Asset Scuola Sicilia grazie alle convenzioni stipulate offre prezzi agevolati nell’elaborazione dei 730 per tutti gli Associati. La Direzione Regionale dà ufficialmente il via al Nuovo Servizio finalizzato a permettere a tutti gli associati di ottenere la compilazione del modello 730 a prezzi molto vantaggiosi. 

Ciascun socio, infatti, può richiedere l'elaborazione del Modello 730/Unico personale alla somma di 25€ (iva compresa) indipendentemente dalla complessità del dichiarativo; se unitamente al singolo si vorrà presentare anche quello del congiunto/della congiunta l'importo promozionale sarà di € 50 (iva compresa).

ELENCO DEI DOCUMENTI NECESSARI

  • Bollettino Tesseramento Asset Scuola (per poter usufruire delle tariffe ridotte    è necessario esibirlo in fase di erogazione del servizio); 
  • Fotocopia codice fiscale del contribuente, del coniuge e dei familiari a carico, anche per i familiari di extracomunitari;
  • Dichiarazione dei redditi dell'anno precedente (730 o Unico),c compresa la Certificazione Unica, eventuali deleghe di versamento  Modello F24;
  • Dati del datore di lavoro che effettuerà il conguaglio a Luglio;         
  • Certificazione Unica, Certificato delle pensioni estere, Assegni periodici percepiti dal coniuge in base a sentenza di separazione o divorzio, Attestazione del datore di lavoro delle somme corrisposte a COLF o BADANTI;    

  • Visura catastale, Atti o contratti di compravendita, donazione, divisione, successione, Contratti di locazione Legge 431/98, Canone da immobili affittati,  Copia bollettini/F24 di versamento Tasi/IMU pagati nel 2019, Per chi ha scelto la cedolare Secca:  ricevuta della raccomandata inviata all’inquilino, copia del contratto, eventuale F24, modello SIRIA, Modello 69;

  • Contratto di locazione, per le persone che vivono in affitto, Quietanza di versamento degli interessi per mutui casa, atto di acquisto, atto di mutuo  Fatture pagate al notaio per l'atto di acquisto e la stipula del mutuo stesso,  Fattura pagata ad agenzie immobiliari per l’acquisto della prima casa, Tutta la documentazione per la detrazione per le ristrutturazionic edilizie: fatture, bonifici, concessioni, autorizazioni, comunicazioni inizio lavoro, comunicazione al Centro Operativo di Pescara, ricevuta della raccomandata per i lavori effettuati fino al 31 Dicembre 2010  Tutta la documentazione per spese di risparmio energetico,c fatture, bonifici e la ricevuta dell’invio della documentazione all’ENEA  Bonus mobili per immobili ristrutturati (le spese sostenute devonoc essere state effettuate tra il 1° gennaio 2018 e il 31 dicembre 2019): - documentazione che attesti l’avvio delle opere di ristrutturazione, fatture relative alle spese sostenute per l’arredo con l’indicazione della natura, qualità e quantità dei beni e servizi acquisiti. - ricevute dei bonifici bancari o postali relativi al pagamento delle fatture, ricevute di avvenuta transazione per i pagamenti mediante carte di credito o di debito, documentazione di addebito sul conto corrente  Spese per acquisto e posa in opera di colonnine di ricarica deic veicoli elettrici a servizio di condomini o delle singole abitazioni.  Acquisto abitazione principale in leasingc Contratto di leasing, Certificazione rilasciata dalla società di leasing attestante ammontare dei canoni pagati.